CERTIDoc: un discret essai national transformé en un succès continental (CERTIDoc: una discreta prova nazionale trasformata in un successo continentale)

Meyriat, Jean CERTIDoc: un discret essai national transformé en un succès continental (CERTIDoc: una discreta prova nazionale trasformata in un successo continentale). AIDAInformazioni : rivista di Scienze dell'informazione, 2005, vol. 23, n. 4. [Journal article (Unpaginated)]

[img]
Preview
PDF
meyriat23(4).pdf

Download (204kB) | Preview

English abstract

This article describes the ADBS activities in the field of the Certification in France from 1994: results and consequences are outlined and the possible developments are explored. Thanks to international agreements, ADBS Certification activities are in accordance with other national contexts. They became the basis of the European System CERTIDoc that is now in development.

Italian abstract

Quanto già sintetizzato dal titolo viene seguito nel tempo: se ne evidenziano e commentano risultati e conseguenze, interrogandosi infine sul futuro. L'ADBS, fin dalla sua costituzione, si interessa in modo particolare alla professione I&D, individuandone le competenze, promuovendo la formazione continua ed infine instaurando (1994) il sistema di certificazione ADBS, "prova" che per una serie di motivi riscuote una buona riuscita a livello francese. Ciò suscita l'interesse di associazioni consorelle in altri Paesi europei e pertanto, nella riunione dell'ECIA svoltasi a Roma nel 1995 (nella sede dell'AIDA), viene approvata all'unanimità una "Dichiarazione" che «incoraggia i membri a creare sistemi di certificazione dei professionisti». Nel 1997, in quanto membro dell'ECIA, l'ADBS instaura un dialogo con la Commissione Europea che porta alla firma del progetto triennale DECIDoc (1998-2000) di cui l'ADBS è capofila per l'ECIA. Nella breve illustrazione delle sue tre parti sono messe a fuoco in particolare le caratteristiche positive, tra cui la produzione di documenti di base e soprattutto dell'Euroréférentiel I&D, nella sua prima edizione. Questo, nella sua seconda edizione (2004), verrà a costituire il punto di riferimento per azioni di certificazione delle competenze I&D propriamente "europee", facenti capo al progetto CERTIDoc (2002-2004). La storia, organizzazione, copertura, peculiarità etc. del sistema sono descritte: «esiste, per cominciare, sulla carta. Materialmente si presenta sotto la forma di tre documenti» già disponibili in quattro lingue. Il sistema europeo «è molto decentralizzato. Un Consorzio permanente è la sola autorità incaricata di evitare sviamenti ed abusi». Il Consortium CERTIDoc parte dalla convenzione tripartita firmata dalla tre associazioni I&D (ADBS, DGI, SEDIC) che, dopo aver attribuito una propria certificazione nazionale, d'ora in poi attribuiranno soltanto quella europea. Quanto all'ADBS, la prima volta si verificherà nell'ottobre 2005. Per il futuro, oltre al miglioramento del sistema, se ne auspica un'ampia diffusione in Europa. Si vedono già azioni in tal senso; ad esempio, «l'organizzazione da parte dell'AIDA di questo seminario prova che i professionisti italiani stanno approfondendo l'idea».

Item type: Journal article (Unpaginated)
Keywords: certificazione dei professionisti I&D, ADBS [Association des professionnels de l'information et de la documentation], ECIA [European Council of Information Associations], DECIDoc [Développer les EuroCompétences pour l'Information et la Documentation], CERTIDoc, progetti della UE, I&D professionals' certification, ADBS, ECIA, DECIDoc, CERTIDoc, EU projects
Subjects: B. Information use and sociology of information > BC. Information in society.
G. Industry, profession and education. > GD. Organizations.
Depositing user: Users 181 not found.
Date deposited: 10 Oct 2007
Last modified: 02 Oct 2014 12:09
URI: http://hdl.handle.net/10760/10506

Downloads

Downloads per month over past year

Actions (login required)

View Item View Item